ATMOSFERA MODIFICATA

Conformemente alle direttive BS 5454 in materia di ambienti dedicati a deposito librario, il magazzino RAILS-ASRS può essere dotato di un sistema basato sul principio della riduzione del fattore di comburenza tramite sottrazione di ossigeno al di sotto della soglia del 15%.

Allo stesso tempo RAILS-ASRS, opportunamente sottoposto a lieve sovrappressione, viene protetto dall'ingresso di aria non depurata né trattata proveniente dagli ambienti esterni, evitando in questo modo l’introduzione di materiali biologici (pollini, residui biologici, polveri).

Il valore di ossigeno all’interno del deposito può essere periodicamente azzerato per un'azione disinfestante dagli organismi aerobici.

AMBIENTE NON ANTROPIZZATO

L’assenza di personale nei magazzini RAILS elimina l'importazione di agenti organici esterni quali: polveri, cibo, insetti, materiali biologici umani (capelli, epidermide), da annoverare tra i maggiori responsabili dell'eziogenesi delle patologie della carta.

IMPIANTO DI TRATTAMENTO DELL’ARIA

Il deposito RAILS può essere dotato di un impianto a riciclo d’aria con capacità di 1,5-2 volumi ambiente, opportunamente dotato di filtri meccanici ed a carboni attivi per la protezione da batteri, polveri ed altri agenti esterni.

 

ELIMINAZIONE DI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE E DI DEUMIFICAZIONE

L’assenza di correnti d’aria di passaggio (apertura e chiusura di porte e finestre) e la stabilità degli ambienti creati grazie all'introduzione della condizione di Atmosfera modificata, garantiscono un assetto climatico ideale sia per temperatura che umidità, rendendo superflua l’installazione di impianti di termocontrollo. I microadattamenti climatici legati al normale fluire delle stagioni, sono la garanzia migliore per una corretta conservazione dei documenti e dei materiali cartacei in generale.

© 2020 by Habitat Italiana