Habitat Italiana

RAILS

Ricerca e sviluppo

HABITAT ITALIANA è convinta sostenitrice dell’importanza della ricerca scientifica e tecnologica tesa all’individuazione di soluzioni sempre più efficaci ed avanzate nel campo della conservazione e valorizzazione dei Beni Culturali

A questo si aggiunge la convinzione che la tecnologia e l’innovazione devono essere orientati ad un drastica diminuzione dei costi sia di impianto che di gestione. Per questi scopi Habitat Italiana ha dato vita a RAILS AS/RS.
Ad oggi gli sforzi compiuti in questa direzione hanno portato a risultati per molti versi impressionanti che si riassumono in tre principali obiettivi:
1.       L’installazione di impianti robotizzati comporta un costo tra opere edili, opere di impianto e di fornitura mediamente inferiori del 50% ai costi complessivi che si affrontano per la realizzazione di un impianto tradizionale.
 
2.       Le superfici immobiliari impiegate con l’impianto robotizzato sono circa 1/12°delle superfici necessarie per ospitare impianti tradizionali (compactus, scaffali aperti)
 
3.       I costi gestionali annui con l’impiego di tecnologia RAILS risultano  inferiori del 75% rispetto ai costi gestionali annui sostenuti con installazioni tradizionali.
 
Per la concezione e realizzazione del progetto RAILS ASRS, la Habitat Italiana , nel corso degli ultimi 7 anni, si è avvalsa dei maggiori esperti e qualificati professionisti del settore e collabora con le più prestigiose  istituzioni scientifiche, culturali e istituzionali. 

RAILS in collaborazione con il Politecnico di Milano, ha dato origine ad un dottorato di Ricerca post laurea di 3 anni in “Design e tecnologie per la valorizzazione dei beni culturali”.
RAILS promuove e finanzia borse di studio, pubblicazioni e iniziative di ricerca.
Le tesi di laurea sulla tecnologia RAILS sono ad oggi 5, delle quali due licenziate con 110 e lode (Andrea Limonato e Laura Pezzetta). Altre 2 tesi sono in progress per laurea con Università Bocconi e Facoltà di economia dell’Università di Brescia.
Habitat ospita stagisti Universitari provenienti da varie scuole di specializzazione: ingegneria meccanica, gestionale, informatica , architettura, economia, matematica.
Rails è attiva nella pubblicazione di  volumi sui temi più rilevanti della conservazione, fruizione e organizzazione di depositi cartacei con impiego di tecnologia, avvalendosi dei maggiori esperti del settore: tra i quali spiccano docenti, professionisti, luminari.
Da molti anni Rails svolge una intensa attività seminariale che ha toccato tutte le maggiori città e realtà istituzionali italiane.
Partecipa ai maggiori congressi nazionali ed internazionali.
Collabora con le maggiori istituzioni di derivazione Ministeriale e Universitarie.
Fa parte del board di garanzia per i dottorati di Ricerca del Politecnico di Milano aventi come tema: “Progetto e tecnologie per la valorizzazione dei beni culturali.
Sostiene in vari modi le organizzazioni istituzionali di rappresentanza degli archivisti e bibliotecari.
Sviluppa progetti ricerca per i principali archivi e biblioteche nazionali ed internazionali.
E’ invitata a tenere speeches nelle Accademie e nelle aule Universitarie sullo specifico tema della tecnologia e dell’innovazione applicata alla gestione, conservazione e fruizione dei Beni Culturali.
Partecipa a ricerche finanziate dalla Regione e dagli Enti Comunitari, avvalendosi delle maggiori Istituzioni presenti sul territorio (Università Bocconi, Archivio di Stato di Milano, Vigili del Fuoco di Milano, Politecnico di Milano, etc).
HABITAT ITALIANA Via Giuseppe Perotti, 12 (Zona Ind.) - 25125 Brescia
tel. +39.0302350081 fax +39.0303363050  contact us - p.iva 02862070170
Iscritta dal 1986 alla CCIAA della Provincia di Brescia al n. 02862070170
R.E.A. n. 298940   Codice attività 36121  Capitale sociale interamente versato: € 10.400,00
powered by Sartoriadigitale